Si comunica che le spedizioni saranno interrotte dal 7 al 27 agosto. In questo periodo tutti i prodotti saranno scontati del 15%: prenderemo in carico il tuo ordine al rientro dalle ferie

Cromoterapia: arredare casa con i colori

Cromoterapia: arredare casa con i colori

I colori sono in grado di trasmettere sensazioni visive, emozioni psicologiche, che possono andare a influire sul benessere fisico e a scatenare reazioni nell’organismo. Questi sono i principi alla base della cromoterapia, una disciplina olistica mirata a curare il corpo e la mente con le reazioni provocate dalla visione dei colori.

In casa è importantissimo scegliere i colori giusti e la scelta deve avvenire su criteri ben precisi poiché un colore sbagliato potrebbe compromettere l’umore di chi vive in casa. In un’abitazione la scelta dei colori può avvenire per le pareti, per i pavimenti, per gli arredi, per i tendaggi e persino per il colore della luce delle lampade.


Alcuni colori favoriscono la concentrazione, altri danno energia, altri ancora rilassano e conciliano il sonno. Per capire quali effetti possono avere i colori di un ambiente sugli individui, ecco una panoramica dei principali colori:

  • Rosso: è un colore forte dall’effetto eccitante. In senso positivo evoca amore e passione mentre in senso negativo ricorda sangue, violenza e guerra.

  • Giallo: è un colore molto stimolante, dall’azione energizzante tanto da infondere felicità.

  • Blu: è il colore del cielo e del mare, infonde calma e relax ed induce alla riflessione;

  • Verde: è il colore della natura e riesce a evocare la vita, la forza e la fertilità;

  • Arancio: è un colore che ricorda il sole e il caldo; infonde energia e aiuta la concentrazione;

  • Rosa: è il colore della femminilità; ricorda ingenuità e debolezza, ma anche giovinezza e delicatezza;

  • Nero: è la negazione di tutti i colori. E’ la tonalità della notte e riesce a rappresentare nello stesso tempo buio e paura, ma anche mistero, fascino, eleganza e potere;

  • Grigio: è associato all’intelligenza e alla pulizia, ma di contro può rendere malinconici e trasmettere sensazioni di freddezza;

  • Bianco: è il colore neutro. Simboleggia purezza e ordine;

  • Marrone: è il colore della terra. Affiancato al nero, ha la forza di trasmettere sensazioni di tristezza e immobilità;

  • Viola: è rilassante e favorisce il sonno.

Ognuno di questi colori ha migliaia di sfumature e tonalità diverse, che possono regalare sensazioni differenti. In linea di massima a ogni ambiente di casa si possono associare dei colori ritenuti più adatti alle funzioni che si svolgono in quel luogo.


Nell’ingresso sarebbero indicati colori con tonalità non troppo scure e comunque calde, che diano quella sensazione d’accoglienza.

In cucina e in soggiorno sono adatti colori caldi, energizzanti, che ricordano il sole e il fuoco, come il rosso, l’arancione o il giallo.

In sala da pranzo sono ottimi gialli e aranci, che stimolano l’appetito e sostengono le funzioni epatiche. Da evitare il verde poiché genera sensazione di sazietà ancor prima di aver mangiato.

Nella cameretta dei piccoli, i colori caldi dalle tonalità intense e vivaci sono i più indicati in quanto stimolano la crescita, il buonumore e la creatività.

Nella stanza da letto si consigliano colori più freddi ma rilassanti, come il blu o il verde o il lilla/viola, che conciliano il sonno.

Per finire, nell’angolo studio sarebbe ottima la combinazione di giallo e verde, che stimolano la concentrazione e danno energia.

Visita il nostro catalogo prodotti e scegli la soluzione giusta affine ai tuoi gusti!

Grafica/fotografia: Fotograph Sviluppo web: Artistiko