Come ottimizzare lo spazio in casa

Come ottimizzare lo spazio in casa

Oggi ci si deve sempre più confrontare con la progettazione di arredi per risolvere problemi di dimensioni ridotte. Una soluzione salva spazio potrebbe essere l’utilizzo di letti a scomparsa.


Un letto matrimoniale di sera può, all’occorrenza trasformarsi in un mobile di giorno mentre un lettino può essere nascosto in un mobiletto d’arredo.
Soluzione favorevole soprattutto nelle camerette dei bambini.
Facendo scomparire i letti quando non riposano, la stanza diviene più capiente consentendo loro di giocare, studiare o trascorrere il tempo in tutta libertà. I maschietti potrebbero scatenarsi con giochi voluminosi quali costruzioni mentre le femminucce potrebbero scatenarsi ricreando ambientazioni per le loro bambole. Un letto che scompare offre inoltre, la possibilità di organizzare la zona studio.

Oltre alle camerette, i letti a scomparsa possono essere una risorsa indispensabile all’interno dei monolocali o bilocali, nelle case vacanze o nelle camere destinate agli ospiti.

La sua versatilità consiste appunto nella capacità di potersi inserire in differenti ambienti d’arredo offrendo la stessa possibilità di assolvere il suo compito cioè salvaguardia dello spazio.

Le tipologie di letto possono essere differenti: singoli, matrimoniali, a ribalta, estraibili, a castello, a ponte. Anche i materiali possono essere molteplici: acciaio, legno ...

Indipendentemente dalla tipologia di letto che si decide di acquistare, prerogativa deve necessariamente essere quella della sicurezza e dell’affidabilità dei prodotti. Zucca, con il suo catalogo made in Italy, offre queste caratteristiche.


 

Grafica/fotografia: Fotograph Sviluppo web: Artistiko